Paesaggio naturalistico | Storia, arte, cultura

Paesaggio naturalistico

 
Cedegolo  

Cedegolo fa parte, insieme a Berzo Demo, Cevo e Saviore dell'Adamello, dei Comuni della Valsaviore, valle posta ai piedi del Monte Adamello (m. 3554) e trasversale alla Val Camonica. Dalla Valsaviore si dipartono numerosi sentieri segnati dal Club Alpino Italiano, che in poco tempo permettono di raggiungere le vette adamelline o, comunque, di effettuare brevi trekking in un paesaggio molto interessante dal punto di vista ambientale e naturalistico, incluso nel Parco Naturale dell'Adamello.
Da Grevo, in particolare, parte il sentiero n° 22/a, che permette di raggiungere il Lago d'Arno (m. 1817) ed il Rifugio Colombè, dal quale si ammira un magnifico panorama della vallata. Di proprietà del Comune di Cedegolo, e concessa in uso alla locale sezione del Club Alpino Italiano, è la "Baita Adamè", posta a quota 2100 m. circa nella Valle Adamè e che, recentemente ristrutturata, funge da alloggio gli escursionisti: è raggiungibile a piedi in circa un'ora dalla Malga Lincino, dopo l'abitato di Valle. In località "Pià de Deghen", si può usufruire di un'area pic - nic attrezzata con fuochi per barbecue, acqua corrente e tavoli in legno. In quest'area, posta in una deliziosa radura tra gli abeti e raggiungibile in auto in mezz'ora circa lungo una strada sterrata che si diparte dal paese di Isola, si svolge ogni anno, in Agosto, una tradizionale festa d'estate organizzata dal Gruppo Alpini di Grevo.

 
Cedegolo  
 
Cedegolo